Insalate proteiche: 4 idee per un piano alimentare di deficit calorico

Se stai seguendo o vuoi impostare una dieta ipocalorica, le instalate proteiche sono un’ottima soluzione per la cena oppure per gli spuntini pomeridiani

insalate proteiche

Mettersi a dieta significa prima di tutto ridurre l’apporto calorico giornaliero o meglio ancora indurre al nostro organismo un deficit calorico tra le calorie assunte attraverso l’alimentazione e quelle bruciate con l’attività di tutti i giorni, compresa quella fisica.

Se vuoi seguire un programma di dimagrimento attraverso l’adozione di un piano alimentare di deficit calorico e un piano di allenamento con HIIT e LISS, ho predisposto il Piano Dimagrimento che puoi trovare cliccando qui.

Nella scelta degli alimenti in grado di attuare tale deficit calorico, abbiamo l’abitudine di introdurre nella nostra dieta un pasto a base di insalata, in quanto poco calorica e pertanto ottima per raggiungere l’obiettivo di dimagrire.

La scelta non è per niente sbagliata… ma c’è insalata e insalata: hai mai mangiato una semplice insalata e ti sei ritrovato a morire di fame un’ora dopo? Niente di più facile…

I pasti ricchi di verdure sono fantastici e l’organismo di un ciclista ne richiede in grandi quantità. Ma un pasto a base di sole verdure non è assolutamente equilibrato ed è per questo che la sensazione di fame può arrivare a mordere lo stomaco dopo poche decine di minuti.

La soluzione per mantenere basso l’apporto calorico, dare nutrimento all’organismo ed evitare le crisi di fame la troviamo nelle insalate proteiche.

allenamento e alimentazione nel ciclismo

In questo articolo ti propongo 4 ricette di instalate proteiche, che potrai preparare per la tua cena oppure, nel caso in cui tu abbia necessità di aumentare l’introito proteico giornaliero, per i tuoi spuntini pomeridiani.

Insalate proteiche: attenzione agli ingredienti

Nella preparazione delle insalate proteiche, il ciclista deve fare attenzione alla scelta degli ingredienti ed evitare di assumere quelli potenzialmente infiammatori. Dunque, è bene bandire qualsiasi ingrediente ricco di grassi saturi, cereali raffinati, latticini, carne lavorata e additivi artificiali.

Quando pensiamo agli ingredienti di un’insalata proteica, la nostra mente ci porta verso la scelta della classica insalata verde (lattuga, invidia, scarola, songino, rucola, ecc.) e della carne (di manzo, di vitello, di tacchino o di pollo).

La bella notizia è che per preparare le tue insalate proteiche potrai fare a meno sia dell’insalata verde, sia della carne. Quest’ultima, in particolare, non è l’unico alimento in grado di apportare proteine al nostro organismo. Anzi, esistono una varietà di alimenti e di associazioni tra loro che permettono di assumere proteine di qualità e soprattutto sane.

Inoltre, la varietà degli ingredienti che ti propongo nelle ricette che scoprirai tra breve arricchiranno di sapore le tue insalate e saranno solo alcuni esempi di una vastissima varietà di ricette che potrai inventare da solo.

Ecco dunque le mie 4 ricette di insalate proteiche per le quali non ho inserito le quantità in grammi degli alimenti: dovrai essere tu a stabilirle in base alla tua quota proteica in rapporto al calcolo dei macronutrienti giornalieri.

Insalata proteica – ricetta 1

Insalata a base di quinoa, ceci e pistacchi

Ingredienti (proteine/100 gr. di alimento crudo o secco):

  • Quinoa (14,1 gr.)
  • Ceci (19 gr.)
  • Pistacchi (20 gr.)
  • Avocado
  • Melograno
  • Mentuccia

Insalata proteica – ricetta 2

Insalata a base di ceci, fagioli rossi e fagioli cannellini

Ingredienti (proteine/100 gr. di alimento crudo o secco):

  • Ceci (19 gr.)
  • Fagioli rossi (24 gr.)
  • Fagioli cannellini (23,4 gr.)
  • Zucchine grigliate
  • Cipolla rossa
  • Basilico
  • Olio extra vergine

Insalata proteica – ricetta 3

Insalata a base di salmone affumicato

Ingredienti (proteine/100 gr. di alimento crudo o secco):

  • Salmone affumicato (18 gr.)
  • Avocado
  • Arancia
  • Sedano
  • Finocchi
  • Olio extra vergine

Insalata proteica – ricetta 4

Insalata a base di farro, legumi, anacardi e pinoli

Ingredienti (proteine/100 gr. di alimento crudo o secco):

  • Farro (15,1 gr.)
  • Fagioli borlotti (23 gr.)
  • Anacardi (18 gr.)
  • Pinoli (14 gr.)
  • Noci (20 gr.)
  • Mais (9,2 gr.)
  • Pomodori pachino
  • Olio extra vergine