Condividi l'articolo con gli amici...

Nastro biadesivo per tubolari Carogna

biadesivo per tubolari

Credo abbia provato anche tu, almeno una volta, a incollare un tubolare al cerchio della tua bici da corsa utilizzando il mastice. Operazione alquanto difficile e poco pratica. E poi diciamocelo pure… che cattivo odore quel mastice! Pensa che in alcune regioni d’Italia gli addetti ai lavori, per indicare il mastice, utilizzano la parola “carogna”, per via del cattivo odore. Pare infatti che anticamente il mastice venisse ricavato dalle carcasse di animali in decomposizione.

Perché ti ho raccontato questa cosa? Perché i tecnici di Effetto Mariposa per dare il nome al loro nuovo nastro biadesivo per tubolari hanno proprio usato il termine Carogna. Il motivo? Semplicemente per ricordare le qualità del mastice, ma per differenziarsi in termini di incollaggio rapido, pulito e senza cattivi odori.

Biadesivo per tubolari bici da corsa

Studiato appositamente per la tua bici da strada, ma non solo, Carogna è il biadesivo per tubolari che può essere utilizzato sia per cerchi in alluminio sia per cerchi in carbonio.

Le caratteristiche del biadesivo sono quelle di avere una specifica tipologia di adesivo per ogni lato:

  • Biadesivo sul lato verso il cerchio – garantisce la pulizia del lavoro una volta che deve essere sostituito il tubolare. Questo perché sul lato cerchio ha un collante acrilico industriale che rimane sul nastro durante la sostituzione e non lascia alcuna traccia invece sul cerchio. In questo modo il cerchio è perfettamente pulito e pronto per il montaggio di un altro tubolare. Il collante ha un’adesione molto forte su cerchi di alluminio e carbonio, le cui superfici non devono essere preparate in alcun modo.
  • Biadesivo sul lato verso il tubolare – L’adesione del nastro al tubolare avviene grazie a uno strato di 1 mm di collante permanente per applicazioni marine. Le sue caratteristiche permettono di aderire garantendo un contatto ottimale su qualsiasi materiale di tubolari (nylon o cotone), anche in condizioni di bagnato, garantendo la massima sicurezza sulla tua bici da corsa.

Nello studiare Carogna, i tecnici di Effetto Mariposa hanno voluto colmare il gap che esiste tra i tradizionali nastri biadesivi per tubolari e il mastice, realizzando un prodotto che garantisse:

  • facilità di incollaggio dei tubolari
  • rapidità di montaggio o sostituzione dei tubolari
  • resistenza alla temperatura (da -40°C a +150°C)
  • potere adesivo

Il montaggio del tubolare utilizzando il nastro Carogna deve essere eseguito con temperature ambiente che vanno dai 21°C ai 38°C. È fortemente sconsigliato il montaggio a temperature inferiori ai 10°C. L’80% del potere incollante del biadesivo avviene dopo 8 ore.

Se vuoi sapere come effettuare il montaggio di Carogna, ti allego un video dimostrativo: