Avena istantanea: proprietà e benefici per il ciclista

Fonte di carboidrati e di fibre, l’avena istantanea, venduta sotto forma di farina finissima, rappresenta la soluzione ideale per preparare gustosi pancake e porridge oppure da unire al frullato proteico o allo yogurt. Una fantastica alternativa al pane raffinato, vero veleno per il ciclista…

avena proprietà benefici

L’avena è un cereale intergrale a grano intero, il che significa che il grano è intatto e il chicco è composto da tre parti distinte: la crusca e il germe (ricche fonti di fibre, vitamine e minerali) e l’endosperma (fonte di amido e proteine). Proprio perché è un grano intero, ha più sostanze nutritive, tra cui vitamine, minerali e fibre. L’avena ha anche fibre più solubili della maggior parte dei cereali. Contiene inoltre i beta glucani, che aiutano a mantenere buono il livello di colesterolo nel sangue.

> Scopri tutto sulla Corretta Alimentazione del Cislista

piano dimagrimento

corretta alimentazione ciclista

Dall’avena si ricava generalmente la farina d’avena, che mantiene tutte le sue proprietà nutrizionali, in quanto è il grano intero sottoposto solamente ad un processo di laminazione. Essendo “cruda”, non è possibile aggiungerla a frullati o a pietanze fredde, in quanto ha bisogno di essere sottoposta a cottura. È molto utile quindi per preparare ad esempio il pane in casa.

Avena istantanea: come mangiarla

Molto in voga in questi anni invece è la farina d’avena istantanea, venduta sotto forma di polvere finissima in quanto già decorticata, cotta e macinata. Rappresenta l’opzione preferita da consumare in ambito sportivo, in quanto essendo già cotta è molto indicata per preparare una colazione del ciclista nutriente, con gustosi pancake e porridge oppure come spuntino da unire al frullato proteico o allo yogurt.

farina avena istantanea

Avena istantanea: dove trovarla

La farina d’avena istantanea puoi acquistarla su molti siti che propongono alimenti per sportivi. Personalmente mi rifornisco sul sito Bulkpowders. Qui puoi trovare la migliore avena istantanea scozzese a prezzi scontati. È totalmente naturale e non presenta aggiunte di sale, zucchero o additivi.

I macronutrienti della farina d’avena istantanea

100 grammi di farina d’avena istantanea contengono:

  • Carboidrati: 72 gr
  • Proteine: 12 gr
  • Grassi: 7 gr

Le calorie totali sono pari a 385 kCal

L’avena è un’ottima fonte di carboidrati complessi a basso indice glicemico. Se stai cercando di modificare l’assunzione di carboidrati, la scelta della farina d’avena istantanea è la più salutare rispetto ad altre fonti di carboidrati, come ad esempio il pane raffinato preparato con farina 00.

I micronutrienti della farina d’avena istantanea

L’avena è una buona fonte di manganese, un componente degli enzimi antiossidanti, importante per facilitare lo sviluppo delle ossa. L’avena è anche una buona fonte di ferro, magnesio, zinco e selenio.

avena istantanea

L’avena e il glutine

Per anni l’avena è stata bandita dalle tavole dei celiaci, in quanto si riteneva contenesse glutine. In realtà ciò non è così vero: solo recentemente è stato ammesso l’inserimento dell’avena nell’alimentazione dei celiaci, anche se con alcune perplessità.

Recenti studi affermano infatti che l’avena è naturalmente priva di glutine. Tuttavia, bisogna fare i conti con le coltivazioni di grano, segale, orzo e farro che durante l’agricoltura, il trasporto e lo stoccaggio contaminano quelle dell’avena. Se cerchi il 100 percento di avena priva di glutine, i prodotti in vendita devono essere etichettati come privi di glutine. Negli ultimi anni si sono fatti passi da gigante in questo senso, rendendo disponibile avena per la quale viene garantita l’assenza di contaminazioni da grano.

L’Associazione Italiana Celiachia mantiene ancora una posizione piuttosto cauta, affermando che “la maggior parte dei celiaci può inserire l’avena nella propria dieta senza effetti negativi per la salute. Si tratta comunque di una questione ancora oggetto di studi e ricerche da parte della comunità scientifica, in particolare sulle specifiche varietà di avena maggiormente adatte ai celiaci”.

Perché scegliere la farina d’avena invece della farina 00

La farina 00 è l’ingrediente di base della maggior parte dei prodotti da forno: dalla torta margherita, alle merendine industriali, al pane che mangiamo tutti i giorni. Si tratta di prodotti raffinati, vale a dire alimenti preparati per mezzo di processi di raffinazione della farina 00. La raffinazione delle farine fa perdere gran parte degli elementi nutritivi, in particolar modo quelli contenuti nel germe dei chicchi: aminoacidi, sali minerali e vitamine del gruppo B ed E.

L’impiego abituale della farina 00 nella propria alimentazione provoca un aumento della glicemia e il conseguente incremento dell’insulina, fenomeno che nel tempo porta ad un maggior accumulo di grassi depositati e a un indebolimento generale dell’organismo, rendendolo maggiormente esposto nei confronti delle malattie, tumori inclusi.